.
Annunci online

napolino
Prodotti d'Asporto


Diario


21 giugno 2005

Il pennarello nero.

Questo di cui ti vado a raccontare è un vero mistero con la p maiuscola, è il mistero del pennarello nero. Continuo a comprare chili di pennarelli ogni mese, ma quando arriva il momento di usarli, non si trovano mai. Li adopero per scrivere e per disegnare, la punta è abbastanza fine e con un tratto molto pulito e netto. Occorre avere una mano decisa per usarli bene, per me sono perfetti. Oggi ne sono spariti altri due, per fortuna li ho ritrovati. Erano incastrati tra due libri, l'ultima volta che li avevo visti se ne stavano tranquilli e beati sulla scrivania. Sono sicuro che qualcuno me lo ha fottuto anche il Fausto, altrimenti non mi spiego la sua nuova passione di ritrarre le vacche a pennarello nero, mentre scendono dalla strada che va verso il torrente.




permalink | inviato da il 21/6/2005 alle 16:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Musica
Immagini
Pensieri
Corrente
Pellicole
Alimenti
Definizione
Esperimenti

VAI A VEDERE

Maninafutura
The Spinners
Briciole
Pensate e scritte
Suggerimenti
Un giorno disse


Tutto quello che racconto è accaduto o dovrà accadere. Questo è il mio blocco note, una specie di utero in affitto per la gestazione, dato che non ne possiedo uno vero. Alcune cose che scrivo e che penso, lo ammetto, non le comprendo neanche io. Le idee hanno una vita propria, io apro la porta e le lascio correre. Una volta che sono uscite le leggo, le comprendo e le traduco per dar loro una forma.

Continua a leggermi su www.maninafutura.com, mi sono trasferito.

CERCA